I probiotici, batteri “buoni” amici della pelle

cosmetici probiotici, probiotici, batteri buoni

Sapete che non tutti i batteri che compongono la microflora della nostra pelle sono dannosi per il nostro organismo? Esistono anche batteri “buoni” che aiutano a rafforzare il nostro sistema immunitario e a mantenere una pelle sana. Si tratta dei probiotici.

Che cosa sono i probiotici (o batteri buoni)?

I probiotici sono microrganismi vivi presenti non solo all’interno del nostro corpo, ma anche in alcuni alimenti che assumiamo quotidianamente, e rappresentano un notevole alleato per il nostro benessere fisico. Per quanto riguarda gli strati epidermici, una discreta quantità di batteri “buoni” permette di combattere l’acne e varie irritazioni della pelle, con evidenti risultati estetici.

Cosmetici con probiotici

Scientificamente, i batteri “buoni “(o probiotici) si nutrono di “fibre prebiotiche” di derivazione vegetale, grazie alle quali i probiotici crescono e si moltiplicano. Numerose ricerche hanno dimostrato che è possibile stimolare la crescita dei “batteri buoni” inserendo i prebiotici direttamente all’interno di sieri innovativi.

Attraverso tecniche adeguate è dunque possibile ottenere cosmetici probiotici che, applicati localmente, influenzano la composizione della microflora sollecitando la crescita dei “batteri amici”.

Sempre al passo con l’innovazione nel campo della dermocosmesi, i ricercatori di Selenia studiano e sviluppano cosmetici professionali contro l’invecchiamento della pelle e adatte ad eliminare le impurità, per garantire alti livelli di bellezza e di salute.

Vuoi saperne di più? Scopri tutto all’evento Aqualux il 7 e l’8 ottobre 2018.