Trattamento per pelle disidratata: consigli e soluzioni

La disidratazione della pelle

La pelle disidratata è un problema diffuso, comune a molte persone ed è dovuta a fattori esterni e interni. Può essere l’anticamera di un invecchiamento cutaneo precoce.

È importante comprendere che la pelle disidrata non è un tipo di pelle bensì una condizione.

 

Differenza tra pelle secca e pelle disidratata

A prima vista “secco” e “disidratato” possono sembrare sinonimi. Ma nell’ambito della cura della pelle questi termini hanno un significato completamente diverso.

La pelle secca è classificata come un tipo di pelle, che si eredita geneticamente. Una pelle secca è predisposta ad avere un’inadeguata produzione di oli della pelle e lipidi. La secchezza della pelle può essere connessa anche a sbalzi ormonali e tiroidei che possono inibire la produzione di sebo.

La disidratazione, invece, è una condizione in cui la pelle si trova. In questo caso la carenza è legata all’acqua non agli oli, quindi anche le pelli grasse possono essere disidratate.

 

Le cause della disidratazione

La pelle disidratata appare opaca e spenta, ingiallita o stanca. Ma quali sono le cause della disidratazione?

Una delle cause può essere l’umidità. Il livello di umidità varia in base alla località e alla regione. Quando l’umidità è bassa, l’aria ha un basso contenuto di acqua che modifica i livelli di idratazione della pelle.

Lavarsi con acqua troppo dura può lasciare tracce degli elementi in essa contenuti nella pelle, i quali possono causare disidratazione.

I raggi UV possono indebolire la barriera della pelle e contribuire quindi alla disidratazione.

Quando la temperatura si abbassa anche i livelli di idratazione si abbassano, anche a causa del vento freddo e dell’utilizzo del riscaldamento.

 

Consigli per evitare il problema della pelle disidratata

Nel mesi più freddi il riscaldamento può abbassare il livello di umidità, così come accade con l’aria condizionata durante l’estate. Riempire un contenitore con dell’acqua e porlo in camera da letto durante la notte aiuta a mantenere la pelle idratata durante la notte.

L’esercizio fisico è ottimo per stimolare la circolazione sanguigna e donare alla vostra pelle un colorito brillante. Tuttavia il sudore può causare un’ulteriore perdita di liquidi. Dopo l’esercizio fisico è bene, allora risciacquare il viso con acqua tiepida e idratarlo. Per una maggiore efficacia le creme idratanti devono essere applicate almeno tre minuti dopo aver finito di fare il bagno o la doccia.

È importante inoltre usare sempre la protezione solare, evitare fumo e bevande alcoliche, bere molta acqua e condurre una dieta bilanciata.

 

Cosmetici professionali per pelle disidratata

Il corretto stato di idratazione superficiale è essenziale per il mantenimento della struttura e delle funzioni fisiologiche della pelle così come un’efficace protezione dall’azione dei radicali liberi.

La linea di cosmetici professionali per pelle disidratata con la sua composizione di principi attivi idratanti e anti-radicalici, apporta alla pelle un’idratazione intensa e una protezione massimale.

Hydraskin di Selenia Italia è un vero e proprio trattamento estetico professionale che ristabilisce l’equilibrio dell’idratazione cutanea, prevenendo i primi segni dell’invecchiamento. Il trattamento, che comprende il siero metabolico idratante, maschera metabolica idratante e crema metabolica idratante, deve essere preceduto da una corretta preparazione della pelle. La linea è completata dai prodotti per la cura quotidiana della pelle disidratata: la mousse detergente idratante, la crema metabolica idratante e il siero metabolico idratante contorno occhi.

Scopri la nostra linea di prodotti per pelle disidratata »

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Lascia un commento